marzo 2013

_PAO1424

Holland, sweet Holland

Volevo andare in Olanda per conoscere il freddo, quello vero, quello che viene forte e senza tregua, quello che lui si sente a casa sua.
Ho conosciuto il calore, quello vero, quello che viene da dentro, quello che viene forte, quello che casa sua potrebbe essere ovunque, quello che viene dalle persone e che ti fa scordare che fuori fa freddo.
Grazie a Mirko, Lisa, Bianchetto (felis silvestris), Macchietta (felis silvestris), Pallino (felis silvestris), Macchiolone (felis silvestris), Pisoletta (felis silvestris) e Pisellino (felis silvestris), ho potuto perdermi nel gelo senza timore di aver freddo.
Ho mangiato 3 volte al giorno, pisciato 5, soffiato il naso 18, parlato 3h, riso 2h, dormito 6,5 e fatto circa 196,8 fotografie. Il tutto per 7 giorni.
Queste sono solo alcune.

Read More»
_PAO4120

Legors’ new born

Prestini s track frame

columbus spirit, 1 1/2 head tube, fork columbus grammy

Read More»
_PAO3512

Tiger Cross 2013 (Lago le Bandie, Spresiano, TV)

Penni:
Questa è la gara, questa è la Tiger Cross, dal dentro, da loro, dal fango, dal sapore di sangue in bocca. Qui l’obiettivo è arrivare alla fine.

Mattia Legor:
“devo proprio dire che stamattina ho due pannocchie di luppolo sotto le ascelle, ho fatto gli incubi per i gnocchi al gorgo di capra, ma gli stivali di gomma del penni mi fanno felice.
mi do fastidio, sono in pieno dryhopping d’ ascella.
arriviamo…
posto bellissimo.
una strana quiete data dal nostro stano anticipo.
ci cambiamo,
proviamo la pista,
divertente, dura, e lo diventera molto di piu …
c’ è il fango che abbaia sotto le gomme!
partiti.
io lolli kava tabarin niccolo scappiamo, facciamo il gruppo dei mosconi
per un qualche giro sembrava quasi che potessimo combattere con capitan lolli…
c’ erano dei pezzi dove si guadagnava… ma poi bo…
il fango era molle, la fatica tanta e il lolli che mi stracciava psicologicamente nel rettilineo la sopra…
dopo tre o quattro giri non bastava più fare le staccatone per ritornargli a culo.
mi accontentavo di vederlo li davanti.
l’ ultimo giro
voglio buttarmi in acqua, e bermi una birra, cazzo il penni con gli stivali di gomma!! hahahah.”

Niccolo’ Legor:
“un due tre oplà partiti!
vai, sull’ asfalto si vola e poi salita, discesa, staccata, curva.
e il fango. e quella fottuta stairway to hell. perchè già al primo giro mi manda fuori soglia, fuorigiri, fuori tutto. ma per fortuna poi si riprende un po’.
Bel percorso cazzo; bravo Cento, Bravi Tiger punk.
Ma non c’è tempo per pensare, è una gara, dai che sono lì. ancora, e via alla linea di partenza. “numero?” ” 99!! ” il secondo giro.
Poi, beh ok, Mattia e Lolli hanno fatto riscaldamento e partono e mi staccano…e i metri aumentano. ma dai che sei ancora terzo! ma il Cava è li dietro…Dai CAVA CHE SIAMO TUTTI LI !! si avvicina, si allontana….si avvicina, merda si avvicina troppo, devo accelerare….e si avvicina ancora……no dai si allontana…
e quanto è passato? 41 minuti! e dai che c’è la discesa, concentrati. stacca il piede…whowwo!! che volo! ma il fango è molle, non mi sono fatto niente. ma è tutto a posto dai, sali sulla bici forza! e rettilineo di asfalto…
e pronti per un altro giro, questo percorso è troppo bello. cosa?? è già finita?”

Pollo Legor:
“già dalla mattina si annusava nell’aria che non sarebbe stata una giornata qualunque, infatti io (Gallus gallus domesticus) mi sono presentato con ben 10 minuti di anticipo all’appuntamento con benza fatta e pronto a partire…
in più stavolta c’e anche ilpenni (fotografus magistralis) che ci accompagna, supporta e fotografa…decisamente non è una giornata qualunque.
arrivati a destinazione affrontiamo i preparativi con calma, senza stress: scegliamo rapporto, gonfiamo gomme e facciamo uno o due0 giri di prova cosa a dir poco inconsueta per il team dei leprodi.
Partenza! sono gasato (devo rifarmi visto che la scorsa gara ho rotto la catena) sono nei primi 15 tempo 300m mi cade la catena e iniziano a volare porconi,mi fermo aggiusto il guasto e riparto ancora più motivato.
il percorso è veramente una bomba fango appiccicoso discese kamikaze e scalinata spezzagambe
a metà del secondo giro dopo gli ostacoli mi accorgo che ho la gomma anteriore a terra e qui mi incazzo per davvero ma stavolta non ci sto e decido che la gara la devo finire a costo di farla a piedi! i successivi 3 giri sono un po un’agonia, tra la paura di fare dei gran cappottoni in discesa e il tempo perso a reinfilare il copertone che ogni po si stallonava arrivo alla fine, tra gli ultimi ma arrivo! il resto delle lepri invece si che va davvero forte; dietro al solito LOlli (Accelerati Incredibilus) si piazzano Mattia secondo Niccolò terzo e il Cava ? ma io la loro gara nn l’ho vista (a parte quando mi hanno doppiato) quindi lascio che ve la raccontino loro.”

Cava Legor:
“è stato veramente figo ieri girare….anche se quando è suonata la sveglia alle 06:00, la voglia di alzarmi era 0zero0 ma poi i compagni di squadra, le bici, la puzza d’ ascella di mattia, tutto quel fango e l’organizzazione delle tigri l hanno fatta da padrone. in più la soddisfazione di arrivare ad un soffio da quel magnifico premio che a guardarlo bene assomiglia ad una formaggiella della val trompia mi fa sorridere un sacco e, la voglia di rimettermi in sella in qualsiasi situazione cresce a dismisura, pure per andare a lavorare.bravi tutti!!!!!.”

Read More»
003

Tunnel of Love

Se io fossi un Tunnel, mi piacerebbe che non mi usassero solo per passarmi in mezzo.
Se io fossi uno Skateboard, mi piacerebbe che non mi usassero solo in uno skatepark, pulito e con i bordi in ferro.
Se io fossi una Nikon, mi piacerebbe che non mi usassero solo per i tramonti e le paperelle.
Se io fossi Penni, userei una Nikon per fotografare gli Skateboards nei Tunnels.
Se fosse stato cosi, qualche giorno fa, 7 ragazzi, avrebbero reso una curva di cemento un quarter, e non solo la fine di un Tunnel.

If I were a Tunnel, I’d like that I would be used not just like a Tunnel.
If I were a skateboard, I’d like that I would be used not only in skateparks.
If I were a Nikon, I’d like that I would be used not just for sunsets and ducks.
If I were Penni, I would use a Nikon to photograph Skateboards in Tunnels.

Read More»
_PAO8704

Paolo Martelli & MyBeautifulParking & Legor Cicli @ H&M/BLB new collection

H&M makes clothes.

BLB distribute any kind of thing about bikes in the universe.

My Beautiful Parking sells beautiful bikes. (sometimes also beers)

Legor makes probably the best bike frames in the world. (also sushi)

Paolo Martelli takes photos. (Nicolo’ is the best model ever)

Can you imagine a situation where all this factor could be mixed together?

Read More»